Quick Links

May 14

Brave Dreams - Back in Black

Ultimamente mi giungono una marea di dischi metal sinfonici e quasi inizio ad appassionarmi ad un genere che non mi ha mai detto più di tanto.

“Brave dreams” è il secondo album degli italianissimi Elegy of Madness e dopo averlo ascoltato più di una volta mi accingo a raccontarvi le mie impressioni.

Sono un po’ combattuto a dirvi il vero, perché se da un lato ci sono dei tratti che mi convincono molto, dall’altro ci sono aspetti che mi lasciano un po’ perplesso.

Questo gruppo conosce bene il mestiere: sa come costruire i brani, sa come trovare soluzioni d’effetto quali stop and go, passaggi dispari e sincopati, momenti sinfonici e quantaltro.

La tecnica quindi è uno dei punti di forza, anche le parti soliste sono interessanti senza mai risultare melense o stucchevoli, tuttavia ci sono un paio di cose che non mi convincono.

Sebbene il metal sia un genere piuttosto corposo, in questo album credo si sia andati un po’ oltre con la durata dei brani, fossero stati un po’ più brevi avrebbero colto nel segno in maniera più efficace.

Altro punto che non quadra è la voce della ottima Anja.

Anja è una cantante straordinaria, ha un’intonazione davvero incredibile ed un’agilità, oltre ad una estensione, veramente notevole, ma in questo cd non viene sfruttata in toto la sua voce, o meglio: puntare tutto sulla tecnica, alla lunga, rischia di essere controproducente.

Preferirei sentire Anja stonare (ammesso che sia possibile), ma osare qualcosa in più a livello emozionale. Il disco è ben prodotto, molto curato, ma essendo questo un genere che gira intorno alla voce ed al carisma del frontman, i ragazzi devono fare di tutto per sfruttare quella potenza che si chiama Anja.

Il mio consiglio per loro quindi è: abusatene… delle corde vocali! Gli Elegy of Madness devono fare ancora un passo ed abbandonare la pura tecnica a favore di un lavoro più votato al sentimento, allora sì che sentiremo parlare di loro per molto tempo avvenire.

Rate this item
(0 votes)
Read 546 times

newsletter

 

Subscribe you on eom mailing list to get any news,rumors about the band

We are using cookies to give you the best experience on our site. Cookies are files stored in your browser and are used by most websites to help personalise your web experience.

By continuing to use our website without changing the settings, you are agreeing to our use of cookies.