Quick Links

Apr 22

RECENSIONE LIVE AT ARE’ ROCK FESTIVAL - pub Bucanieri Barletta-

Ha riservato ancora sorprese o conferme di grande qualità anche la penultima serata delle qualificazioni live dell'Arè Rock Festival, concorso nazionale organizzato per il secondo anno dall'associazione culturale Europa Giovane a Barletta. La manifestazione anche nell'ambito della sua seconda edizione ha messo in luce tra gli emergenti eccellenze molto differenti per genere e stile, che, anziché attenersi ai canoni del già ascoltato, concepiscono pienamente la musica come arte multiforme, espressiva e comunicativa ad un tempo. Lo scorso 18 aprile sul palco del pub "I Bucanieri" di vico Gloria si sono affrontati Sinestetica (Elettro-rock, Roma), Elegy of Madness (Gothic progressive, Leporano, TA) e Fragment (Indietronic, Bari). La ricetta musicale della band romana propone synths d'effetto, una bella sezione ritmica in evidenza in pezzi come "Resto impassibile', accenni pop convincenti, ma anche le atmosfere inquiete della riuscita "Pensieri passeggeri". Epico è il gothic degli Elegy of Madness, che si avvalgono della voce curata e precisa, di impronta lirica, di Stefania Irullo, che si distende su arrangiamenti che rivelano perizia nei cambi di ritmo prog e negli assoli virtuosistici di chitarra elettrica. I baresi Fragment sono energia e sperimentazione: ad un'elettronica ben studiata affiancano una trama finissima e travolgente di chitarre elettriche, in linee che si differenziano e sovrappongono sapientemente soprattutto nelle frequenti parti strumentali.
Rate this item
(0 votes)
Read 442 times

newsletter

 

Subscribe you on eom mailing list to get any news,rumors about the band

We are using cookies to give you the best experience on our site. Cookies are files stored in your browser and are used by most websites to help personalise your web experience.

By continuing to use our website without changing the settings, you are agreeing to our use of cookies.